Cura dell’infertilità femminile

Dopo aver effettuato la diagnosi si inizia con una terapia mirata.
Se l’ovulazione avviene regolarmente e senza problemi, vi è la possibilità di fecondazione stabilendo il periodo ottimale per avere rapporti sessuali (scelto considerando la temperatura basale e i risultati del test ovulatorio).
Per le donne con cicli irregolari, viene effettuata una terapia ormonale per indurre l’ovulazione. Viene consigliato l’uso di un preparato ormonale che stimola indirettamente le ovaie a rilasciare l’ovocita.
Sterilità cervicale (scarsa qualità di muco cervicale) – Il muco cervicale cambia durante il mese, in relazione alla produzione di estrogeni e progesterone. Poco prima dell’ovulazione il muco diventa permeabile per gli spermatozoi. Se la mucosa uterina è troppo densa o se nella cervice vi sono anticorpi contro gli spermatozoi, il muco può agire come una sorta di barriera che impedisce il loro passaggio. Una possibile soluzione a questo problema è l’inseminazione intrauterina (IUI).
Le donne che hanno un’ovulazione regolare e la cui l’infertilità è causata da aderenze, danni tubarici post-infiammatori, endometriosi o occlusione delle tube, possono subire interventi chirurgici aumentando le proprie probabilità di una gravidanza.

CONTATTATECI