Raccolta di ovociti e di spermatozoi

Prelievo di ovociti

Il prelievo degli ovociti (pick-up) si effettua in anestesia totale, 34-36 ore dopo la somministrazione dell’ormone hCG (Gonasi).
 
Sotto il controllo di una sonda ecoguidata viene introdotto un ago nel canale vaginale. Esso raggiungerà l’ovaio e vi aspirerà il liquido follicolare che contiene gli ovociti. Il numero e la qualità degli ovociti verranno valutati nel laboratorio di embriologia subito dopo il pick-up.
 
Prelievo del liquido seminale
La raccolta del liquido seminale viene effettuata lo stesso giorno del prelievo ovocitario (pick-up).
La raccolta del liquido seminale può essere effettuata per masturbazione, all’interno di un’apposita stanza tranquilla e, se necessario, con la partner. La raccolta può anche essere effettuata al di fuori della clinica. Le informazioni sulla corretta manipolazione del liquido seminale verranno indicate dai nostri andrologi.
 
Il prelievo dello sperma può essere ottenuto chirurgicamente. Nel caso in cui vi sia un’interruzione tra epididimo ed uretra, si può ricorrere alle tecniche di MESA (micro epididymal sperm aspiration).
Se gli spermatozoi sono invece, incapaci di raggiungere l’epididimo, si ricorre alle tecniche di TESE (testicular sperm extraction). Quest’ultima tecnica prevede la rimozione chirurgica di un segmento del testicolo.
 
Per la fecondazione degli ovociti è possibile utilizzare liquido seminale congelato del proprio partner, prima di una terapia aggressiva quale la chemioterapia o dopo la TESE. In questo caso, il liquido seminale verrà scongelato lo stesso giorno del prelievo ovocitario (pick-up).
 
Gli ovociti possono essere fecondati anche da liquido seminale di un donatore anonimo. Questa però dovrebbe essere solo l’ultima soluzione. Se non si riesce ad ottenere gli spermatozoi nel giorno del pick-up ovocitario, c’è la possibilità di congelare gli ovociti e scongelarli nel momento in cui gli spermatozoi saranno disponibili.

CONTATTATECI