La riproduzione assistita

Nel caso in cui non si riuscisse ad avere una gravidanza in modo naturale, o dopo aver individuato eventuali cause che non potessero essere rimosse, il medico può suggerire uno dei metodi di riproduzione assistita.
La riproduzione assistita (inseminazione artificiale) può essere definita, in generale, come una manipolazione che avviene a livello delle cellule sessuali (gameti), al fine di ottenere una gravidanza.
In senso stretto questo termine viene utilizzato per indicare le procedure di fecondazione artificiale che avvengono in laboratorio – fecondazione in vitro (IVF).
Nel trattamento della sterilità è sempre consigliato, inizialmente, di procedere con le tecniche più semplici. Successivamente, nel caso in cui l’obiettivo non fosse raggiunto, è consigliato passare alle tecniche più complesse.
Queste tecniche possono essere eseguite in Centri specializzati, dopo autorizzazione da parte del Ministero della Salute.

CONTATTATECI