Si può rimanere incinta dopo i 40 anni? La motivazione principale che spinge le donne a posticipare la ricerca di gravidanza è la carriera professionale e ci possono essere anche altre motivazioni, come p. es. la difficoltà a trovare un buon partner.

Esistono più motivi per cui le donne dopo i 40 anni rimangono incinte naturalmente raramente. All’inizio tutta l’energia che occore all’embrione per potersi divedere proviene dall’ovocita – dai mitocondri. Con l’aumentare dell’età gli ovociti della donna contengono pochi mitocondri sani, quindi per la divisione embrionale a volte non c’è disponibile tanta energia quanta è necessaria. Se non c’è abbastanza energia, lo sviluppo si ferma, o la fecondazione non avviene o si verifica l’aborto.

Se avete le mestruazioni irregolari o non avete le mestruazioni, probabilmente l’ovulazione non avviene. Assenza di ovulazione significa infertilità, ma non significa che una donna non ha assolutamente speranze di concepire un figlio. Ovulazione può essere trattata in alcune pazienti con ormoni o altri farmaci. Ma se nelle ovaie non ci sono più gli ovociti, che potrebbero reagire al trattamento, l’unica soluzione per ottenere una gravidanza è utilizzare gli ovociti o embrioni donati.
Nell’età avanzata aumenta la presenza di feti anormali. Una delle più note anomalie cromosomiche è p. es. la sindrome di Down. Le anomalie cromosomiche sono le ragioni principali degli aborti spontanei delle donne anziane.
 
Sono troppo vecchia per avere un figlio?
Naturalmente, tutte queste informazioni sono di carattere generale. Esistono al mondo donne fertili dopo i 40 anni, donne che hanno dato alla luce figli sani, ma altre purtroppo devono affrontare una difficoltà. Con l’aumentare dell’età aumenta la probabilità della fertilità ridotta a causa di endometriosi o miomi.
Nel Sanatorium Helios non discriminiamo  le pazienti per motivi di età. Da noi potete essere sicuri che siete in mani di professionisti e otterete informazioni sulla  percentuale di successo per le donne nella vostra fascia di età, nonché sul grado di probabilità di aborto spontaneo o anomalie genetiche. Rispetteremo la vostra decisione. Se in base agli esami effettuati rileviamo che esiste possibilità di usare i propri ovociti, siamo in grado di offrirvi la diagnosi genetica preimpianto e lo screening, che aumentano  la possibilità di scelta di un embrione adatto per il transfer. L’età massima delle donne che possono ricorrere a questo tipo di cura è fino a 50 anni della paziente. Questo ci impone la legge.